×

RACCONTACI LA TUA STORIA

VISITA LA PAGINA FACEBOOK

Facebook Viverlatutta
il cuore non sempre affidabile di mio marito

Forse il titolo non è proprio corretto perchè secondo mio marito il suo cuore è AFFIDABILISSIMO. Con questa frase si può capire come io e lui viviamo in modo diverso la sua cardiopatia che per altro lo accompagna da 17 anni ora ne ha 72. Senza per altro esternarlo ho dei momenti di paura anche se obbiettivamente non sono tanti. Il suo ottimismo e a volte la sua superficialità gli fa affrontare le giornate e gli impegni sempre con il massimo delle energie e della grinta. Fino a due anni fa ha lavorato nella sua azienda 14 ore al giorno a ritmi serrati e sinceramente ero spesso in ansia. Di una cosa sono certa che questo stile di vita lo ha anche aiutato molto a demonizzare la malattia. Però io ho sempre ben presente che una cardiopatia dilatativa di grado severo e un paio di scompensi importanti non vanno ignorati. Sono però molto grata a questo suo carattere solare e positivo che sicuramente lo aiuta. Grazie per avere potuto raccontare la mia esperienza e grazie al dottore che lo segue con tanta professionalità e umanità.

COMMENTA LA STORIA

Per accedere a questa funzione è necessario essere registrati e superare la login