×

RACCONTACI LA TUA STORIA

VISITA LA PAGINA FACEBOOK

Facebook Viverlatutta
DIARIO - 7

Qualche giorno fa.....

I dolori arrivano, così, a tradimento, quando meno te lo aspetti!!!!
Insieme arriva la spossatezza , quel senso generale di non stare bene; l'unico sollievo è poter stare distesa nel letto, ad occhi chiusi.
Poi, come nelle belle storie, tutto ritorna come prima,e il mio cervello resetta tutto, facendomi quasi dimenticare le sensazioni provate. Così, ogni volta ricomincio daccapo.
Fino a quando non ritornano, travolgenti come l'onda, sospinta da venti impetuosi.
Mi sono svegliata, stanotte, dopo solo due ore di sonno, con una grosso fitta al fianco, e prima ancora di capire, ero invasa, da dolori , in tutto il corpo:crampi alle gambe, dolori forti alle braccia, tensione al collo........
Ancora, ancora, ancora. Ciò che la mia mente aveva resettato, è ritornato a galla velocemente, senza scampo, senza possibilità di sbagliare.....................
Nel silenzio della notte, ascoltando il respiro di Paolo vicino, ho modo di meditare......
So di essere fortunata, nonostante le apparenze sembrano contrarie: ma lo sono!
Sono nel mio letto, ho vicino la persona che amo, ricambiata e compresa; mio figlio di la che dorme serenamente. Sono nella mia accogliente casa, e posso vivere decorosamente. Ho molto,e spesso mi dimentico di questo..................
Nell'oscurità, riflettendo su quanto, sento, nonostante il mio corpo rallenti, una forza viva che prende la mia anima e la mente.
Ho ancora molti progetti che desidero realizzare,e pur sapendo di far parte di un disegno che non sta a noi conoscere, la Voglia di realizzarli c' è tutta!!!!
Desidero vedere Luca diplomarsi, seguirlo nella scelta universitaria, fare l'Erasmus, magari nei Paesi Baltici, come desidera, e laurearsi, chissà..................
Desidero, perché no, vedere Ada sposarsi, avere figli, aiutarla per quanto possibile, nel fare la nonna e andare, serenamente a letto, con il nonno!!!!
Si, perché, più di ogni altra cosa, desidero invecchiare serenamente accanto a Paolo....
e fare con lui, quanto prima, la traversata da Dubai all'Italia in nave;
continuare a fare il volontariato ( che adesso ho dovuto abbandonare),insieme a lui.
Desidero terminare la coperta, e farne altre da portare a Lourdes( perché anche là, devo tornare!!!!),
e, poi migliorare nel preparare ricette da mangiare beatamente insieme ai miei cari.,
ed ancora, cucire bene , studiare le lingue, specie l'inglese,
poi ballare, e leggere, ancora tantissimo, per dissetare la sete del sapere,
e ancora, ancora, tante cose......
Ogni volta,per stare meglio,penso a tutte queste cose, e non le penso o le dico solamente: io desidero con tutta me stessa vedere e fare tutto ciò!
Per questo che non mi arrendo, e non mi arrenderò mai........................
 

COMMENTA LA STORIA

Per accedere a questa funzione è necessario essere registrati e superare la login