×

RACCONTACI LA TUA STORIA

VISITA LA PAGINA FACEBOOK

Facebook Viverlatutta
Morbo di Parkinson associato a Siringomielia

Tutto inizia quando nella installazione di un sensore antincendio molto alto, la mano e il braccio iniziano a tremare in maniera violenta. Da indagini si scopre che ho: "idrocefalo, Siringomielia associata a Arnold-Chiari. Il neurologo inizia con le cure per il Parkinson, questo circa 8 anni fa. La malattia andava molto a rilento. Poi vengo operato al cervello per la Siringomielia e Arnold-Chiari per togliere la compressione che faceva scendere in maniera pericolosa le tonsille cerebellari. Però purtroppo dopo l'operazione vedo uscire l’urina in maniera strana; si era creata una stenosi nel condotto urinario. Son stato operato di stenosi, ma i problemi sembra stiano iniziando di nuovo. Intanto il Parkinson avanza ed ora son combinato che durante il pomeriggio mi vengono dei blocchi alle gambe e alle braccia, nonostante tutte le medicine che prendo. Io penso che continuando così tra due o tre anni sarò su una sedia a rotelle. Quindi io mi chiedo: considerato che in America devono iniziare la sperimentazione sull'uomo, non mi potrei offrire volontario per questa sperimentazione? In modo che, detto in parole povere, o la va o la spacca, cioè o guarisco o muoio prima tanto se continuo ad aggravarmi con questa velocità…

COMMENTA LA STORIA

Per accedere a questa funzione è necessario essere registrati e superare la login


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

Credits

"Pfizer non sollecita la segnalazione di Sospette reazioni avverse (Adverse Drug Reaction - ADR) da parte degli operatori sanitari o cittadini, consiglia invece di seguire i requisiti di legge, come da indicazioni presenti sul sito AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco)."

Sito edito da McCann Health una marchio distribuito in Italia da VyvaMed S.r.l
Sede operativa: Via Giovanni Spadolini n 7, Centro Leoni, Palazzo B – 20141 Milano - P.I. 10117680156


Per informazioni contatta info@viverlatutta.it